Parlando del Natale ho spesso definito questo periodo come “La Quinta Stagione”, sicuramente la più importante, perché convoglia all’interno di gran parte delle attività commerciali il maggior numero di clienti rispetto ad ogni altra stagione o mese dell’anno. E’ quindi necessario curare il più possibile il proprio punto vendita con allestimenti interni e vetrine natalizie particolarmente accattivanti ed emozionali, capaci di coinvolgere positivamente il cliente. Quest’ultimo sarà più ben disposto all’acquisto e manterrà sensazioni e ricordi positivi, utilissimi  per una proficua fidelizzazione nel tempo.

Il punto vendita ARGADA a Nocera Inferiore è uno di quei negozi che si adopera affinché, non solo l’allestimento delle vetrine natalizie, ma anche ogni angolo interno, risulti curato ed interessante per tutti coloro che visitano il punto vendita, soprattutto in questo periodo.

ALLESTIMENTO DELLE VETRINE NATALIZIE

La vetrina principale vuole richiamare un’ambientazione interna e l’atmosfera festosa che si respira fra le mura domestiche nei giorni di festa. D’accordo con i Titolari, è stata utilizzata“La Finestra”, l’espositore emozionale che ho ideato e proposto quest’anno e dove ho esposto le nuove collezioni natalizie di Villeroy & Boch.  Per la vetrina adiacente all’ingresso ho scelto, invece, il presepe di Lladrò.

vetrine-natalizie-argada-001

vetrine-natalizie-argada-002

GLI ALLESTIMENTI INTERNI

La prima isola che si incontra entrando nel negozio è quella con le nuove collezioni natalizie dell’Oca Nera e la parete a fianco a destra è ricchissima di proposte per tutti i gusti.

vetrine-natalizie-argada-003

vetrine-natalizie-argada-004

 

Con una selezione di prodotti ed un target decisamente più elevati, la parete di sinistra, è dedicata invece quasi interamente alle statue più importanti di Lladrò ed alle cornici di Ottaviani.

vetrine-natalizie-argada-008

Queste le zone successive procedendo con la visita del negozio:

Nella parte sinistra del punto vendita ho proposto la Tavola di Natale di Villeroy & Boch evidenziandone le novità tra cui il piatto quadrato. La parete retrostante il tavolo l’ho dedicata ad oggettistica, complementi tavola, complementi d’arredo e statuine della Lladrò suddividendoli per tipologia di prodotto.

Infine nel retro della vetrina principale e nello scaffale adiacente, visibile dall’esterno, ho completato l’esposizione dei prodotti della Villeroy & Boch: nell’espositore fornito dall’Azienda la linea Bakery, il presepe di quest’anno e la massificazione del tessile, sulla parete oggettistica delle collezioni presentate negli anni precedenti.