Il mese di settembre coincide con la riapertura di un gran numero di attività commerciali dopo il periodo di chiusura estiva e quindi con l’arrivo dell’Autunno. E’ questo il periodo in cui nelle vetrine gli allestimenti estivi lasciano il posto a temi e colori autunnali, ma è anche quello in cui si cominciano a progettare gli allestimenti del Natale ormai prossimo. Per tutto il periodo che va dai primi di settembre a circa la metà di ottobre l’Autunno sarà il protagonista; immediatamente dopo la magia del Natale farà di ogni vetrina un’esplosione di forme, luci e colori da cui tutti ci lasceremo coinvolgere  ed affascinare  . .

AMBIENTAZIONI MIRATE PER “SPETTACOLARIZZARE” IL PRODOTTO

Con l’avvicendarsi delle stagioni ogni punto vendita si rinnova creando ambientazioni particolari e mirate ispirandosi ai diversi  periodi dell’anno e cercando di ricreare atmosfere e scenari di stili di vita in cui il cliente possa riconoscersi. La necessità, infatti, di “spettacolarizzare” ogni proposta offerta all’interno di un negozio è, soprattutto negli ultimi anni, sempre più presente perché rientra fra quelle che sono le aspettative del consumatore di oggi ed è per questo che si tende ad utilizzare un linguaggio espositivo finalizzato a coinvolgere a livello sensoriale ed emozionale l’osservatore.

COLORI E TEMI DELL’AUTUNNO

Oramai l’Estate volge al termine e, con l’arrivo dell’Autunno, le tonalità cromatiche tipiche della bella stagione come il rosso, il giallo e l’arancio, ma anche l’azzurro del mare e del cielo terso, tendono a fondersi con quelle del bruno. Ecco quindi che all’interno delle vetrine le ambientazioni vengono realizzate spesso con materiali reperibili in natura come rami secchi e spogli, legna o sughero miscelati a macchie di colore non troppo accese.

In questa stagione le foglie degli alberi tendono a perdere il colore verde brillante per tingersi di arancio e giallo prima e poi cadere con l’avvicinarsi dell’inverno. Oltre alla frutta tipica di questa stagione la natura ci regala funghi, castagne e svariate qualità di zucche che divengono validissimi spunti per ambientazioni a tema. Composizioni realizzate con fiori e frutta di stagione sono spesso ricorrenti, soprattutto quelle con grappoli d’uva e foglie di vite.

AMBIENTAZIONI CHE EVOCANO IL CALORE DOMESTICO

In questo periodo le giornate si accorciano notevolmente, le temperature tendono a scendere e le piogge si fanno più frequenti, per cui si riscopre il piacere del focolare domestico. In estate le ambientazioni delle vetrine si rifacevano a momenti di vita all’aperto, ora la stagione ci induce a prediligere scenografie che evochino il calore e le sensazioni vissute in ambienti accoglienti e rassicuranti.  La foto che segue ne è un esempio: il protagonista, il Metroquadro di GINORI, convive con innumerevoli oggetti complementari come poltroncine, piccoli tavoli e tanti complementi d’arredo in sintonia con il tema scelto.

Con  l’aumento del tempo trascorso fra le mura domestiche, si assiste anche alla riscoperta del piacere di cimentarsi tra i fornelli di casa preparando succulenti piatti, magari da condividere con amici e parenti. Ecco quindi vetrine in cui ogni strumento di preparazione e cottura come planetarie, taglieri, ceppi di coltelli, utensili di ogni genere e pentole dalle caratteristiche innovative ci riportano all’ambientazione di una cucina in piena attività.

Analogamente anche tutto ciò che ruota intorno alla tavola quotidiana ed ai suoi complementi diviene il tema per una vetrina autunnale.

L’Autunno è anche la stagione che precede il periodo più importante dell’anno, quello cioè legato alle festività natalizie. L’inizio dell’Inverno coincide infatti col periodo in cui si allestisce il Natale che, vetrinisticamente parlando, è da considerarsi  la 5° stagione. E’ il principale appuntamento per ogni attività commerciale perché, in questo periodo, si verifica la più alta affluenza di pubblico e di vendite. Ecco quindi che gli allestimenti di ogni vetrina ed interno vengono studiati e realizzati nei dettagli al fine di coinvolgerci e rapirci emotivamente con la loro magia fatta di luci, colori ed ambientazioni suggestive . . . . . . . ma tutto questo nel prossimo articolo!