Pensando alle vetrine natalizie in Toscana, questa è quella che sicuramente ha suscitato uno stupore maggiore. “NATALE AL POLO NORD” è il titolo di una delle più suggestive vetrine natalizie 2016, allestita lo scorso ottobre a Piazza del Duomo a Firenze, presso uno dei più bei negozi della città: ARMANDO POGGI.

Dedicarmi agli allestimenti delle vetrine e delle zone interne di un negozio così prestigioso, è un privilegio che ho sempre molto apprezzato e che mi ha sempre dato grandissima soddisfazione sia sul piano personale che su quello professionale. Già infatti nel 2012 la vetrina di Natale che ideai e realizzai in questo stesso punto vendita, costruendo anche l’intera scenografia, fu premiata e giudicata la più bella di tutta Firenze a seguito del concorso “NATALE IN VETRINA”.

UNA SCENOGRAFIA COMPLESSA ED IMPEGNATIVA

Quella di quest’anno è stata sicuramente una delle scenografie più impegnative da me costruite, non tanto per la realizzazione delle parti emozionali come i ghiacci e gli iceberg, quanto per tutta la struttura che riveste  interamente lo spazio della vetrina.

vetrine-natalizie-2016-poggi-001

Dopo un sopralluogo per rilevare le misure precise ed i fuori squadri presenti nelle pareti e nel pavimento della vetrina, io e mio marito Fabio, che sempre si occupa della parte tecnica nella costruzione delle scenografie, ci siamo dedicati al progetto di questa struttura autoportante. E’ suddivisa in tre pareti, ognuna formata da pannelli bloccati fra loro (su quella di fondo uno dei pannelli funge da porta per accedere alla vetrina).  La pedana che ricopre il pavimento è divisa in tre parti. Sia la struttura autoportante delle pareti che la pedana celano al loro interno un’intercapedine per nascondere il complesso impianto elettrico, necessario per gli innumerevoli giochi di luce.

vetrine-natalizie-2016-poggi-002

MONTAGGIO DELLA STRUTTURA E REALIZZAZIONE DEI GHIACCI

Una volta terminate le varie parti è stato necessario montare il tutto per verificarne l’assenza di errori e, non avendo a disposizione altri spazi sufficientemente alti, siamo stati costretti ad utilizzare il nostro salone di casa che si è trasformato in un vero e proprio laboratorio per tutto il tempo necessario ad ultimare l’intera scenografia.  Contemporaneamente mi sono dedicata alla creazione degli iceberg da porre sulla pedana e dei ghiacci da utilizzare come mensole: ho scolpito e lavorato a mano quasi un metro cubo di polistirolo ad alta densità rifinendolo poi con particolari resine per accentuarne ulteriormente l’effetto ghiacciato. La fase successiva è stata quella della pittura di pareti e pedana utilizzando una vernice opaca di colore azzurro intenso la cui peculiarità è quella di contenere al suo interno un sottilissimo glitter che, oltre a conferire luminosità alla superficie, richiama anche il cielo di una notte stellata.

ASSEMBLAGGIO DI TUTTI I COMPONENTI DELLA SCENOGRAFIA

Una volta ultimata sia la struttura che la scenografia, la fase finale è stata quella del montaggio delle mensole a parete, degli iceberg sulla pedana e dei campioni di luci che il cliente mi aveva precedentemente spedito per prova. Questo è stato il risultato finale prima di smontare il tutto e procedere all’imballo per il trasporto.

vetrine-natalizie-2016-poggi-003

MONTAGGIO DELLA SCENOGRAFIA E ALLESTIMENTO DELLA VETRINA

Se l’intera realizzazione è stata alquanto laboriosa, il montaggio e l’allestimento non sono stati da meno. Posizionare così tanti giochi di luci in uno spazio decisamente scomodo, soprattutto quelli a pioggia montati su tutte le pareti e formati ognuno da sottilissimi fili metallici da dipanare, ha richiesto infatti tantissimo tempo e soprattutto una grandissima dose di pazienza. Ma il risultato finale, dopo un’intera giornata di allestimento, mi ha decisamente ripagato di tutto l’impegno e di tutto il tempo speso dall’ideazione fino alla realizzazione della vetrina finita.

vetrine-natalizie-2016-poggi-004

vetrine-natalizie-2016-poggi-005

GLI ALLESTIMENTI DELL’AREA E DELLA VETRINA VILLEROY & BOCH

All’interno del punto vendita mi sono poi occupata dell’allestimento di altre zone dedicate al Natale: al piano di sopra la prima sala che si incontra è interamente dedicata a Villeroy & Boch, con un lunghissimo tavolo centrale di quattro metri e tutte le pareti circostanti.

vetrine-natalizie-2016-poggi-008

vetrine-natalizie-2016-poggi-011

 

 

Anche la vetrina di destra, entrando nel negozio,  è stata dedicata alla Villeroy & Boch.

vetrine-natalizie-2016-poggi-018

GLI ALTRI ALLESTIMENTI INTERNI

Alcune pareti sono state dedicate ad un’esposizione più tecnica massificando i prodotti, una è questa:

vetrine-natalizie-2016-poggi-024

Infine utilizzando dei cilindri di diverse altezze e ricoprendoli con della fibra siliconata sagomata al momento, ho ambientato i paesaggi in movimento: alberelli innevati di varie misure,fiocchi di neve e sfere grandi e piccole fanno da cornice a questi prodotti.

L’ultima immagine che propongo è quella di un alberello a parete che riprende nelle decorazioni le stesse tonalità della vetrina principale” NATALE AL POLO NORD”.

vetrine-natalizie-2016-poggi-023