Allestire la vetrina con elementi grafici può essere un valido supporto a creatività, gusto e Tecniche di Visual Merchandising.

Sempre più spesso, infatti, si sente la necessità di sperimentare nuove soluzioni visual per distinguersi dalla concorrenza e contrastare il mercato virtuale.

Ci si concentra quindi sullo studio accurato del layout e delle vetrine che si alternano durante i diversi periodi dell’anno.

Si realizzano ambientazioni e scenografie mirate puntando sull’originalità, sull’innovazione e sulle tendenze del momento.

A supporto di un visual emozionale anche una grafica efficace può essere un valido strumento per comunicare ed interagire con l’osservatore.

UTILIZZO DELLA GRAFICA PER COMUNICARE

Scritte e decorazioni vengono utilizzate, infatti, per lanciare messaggi in maniera diretta ed elegante allo stesso tempo.

Per lo più si tratta di pellicole adesive in PVC. In questo caso sono fornite su un film d’applicazione che ne consente una posa facile e perfetta. Oppure si fa uso di cartelli vetrina, più o meno grandi, spesso forniti dalle case produttrici.

Si possono realizzare grafiche personalizzate scegliendo immagini e colori  in tema con la vetrina. Oppure lanciare slogan  pubblicitari per segnalare promozioni e saldi.

SINERGIA FRA DECORAZIONI GRAFICHE E SCENOGRAFIA

Ci sono casi in cui la grafica rafforza l’impatto visivo della scenografia e ne evidenzia alcuni particolari significativi.

La foto successiva ne è un esempio. Ecco come sono stati utilizzati gli elementi grafici in questa vetrina.

Per la vetrofania è stato scelto il color oro perché predominante in tutto l’allestimento.

La vetrina si ispira alla Fiaba di Cenerentola e racconta il momento in cui la protagonista corre via dal castello.

L’orologio segnala lo scoccare della mezzanotte. La scritta in inglese ed in italiano “ c’era una volta ” invita l’osservatore ad entrare nel magico mondo delle favole. Lo stesso vale per la bacchetta magica in alto a destra.

Le stelle, infine, che incorniciano i lati della vetrina, rafforzano l’effetto del cielo stellato delle pareti.

Il risultato è evidente. Ogni elemento grafico della vetrofania concentra l’attenzione dell’osservatore nel preciso momento rappresentato dalla scenografia.

L’UTILIZZO DELLA GRAFICA PER FONDALI A TEMA

Una volta scelto il tema è possibile allestire la vetrina con elementi grafici posizionati sulla parete di fondo.

La grafica, infatti,  può essere utilizzata non solo per vetrofanie, ma anche per fondali che fanno da scenografia a tutta l’esposizione

Si può scegliere su un’infinità di immagini reperibili anche su internet selezionando quelle che più si addicono al tema della vetrina.

Ovviamente devono essere ad alta definizione per poterle stampare della grandezza desiderata.

In questo caso, trattandosi di una Vetrina Natalizia che proponeva carillon e giostrine con lo sfondo di un cielo stellato, ho optato per la slitta di Babbo Natale.

Ho fatto stampare l’immagine su carta in un negozio di grafica con le misure da me suggerite e poi l’ho ritagliata ed applicata sul fondale

L’effetto è quello di Babbo Natale che vola fra le nuvole, realizzate da batuffoli di cotone sintetico.

QUANDO LA GRAFICA E’ SCENOGRAFIA

In ambito visual la grafica può essere un elemento determinante. Può anche assumere il ruolo di  scenografia, ambientazione e decorazione al tempo stesso.

Ne è un esempio questo allestimento di bomboniere in cui viene riprodotta la facciata di una casa.

La rappresentazione grafica è costituita da tratti simili a pennellate veloci e irregolari che si alternano a disegni pieni.

Il tutto è composto da una serie di pannelli verticali di carta affiancati che compongono l’intero disegno.

Essendo coloratissimo Il prodotto, ho voluto che tutta la grafica fosse esclusivamente in bianco e nero. Anche per la moquette del pavimento ho scelto il colore nero. In questo modo le confezioni acquistano il massimo risalto.

Ho immaginato su di un lato il portoncino d’ingresso con alla base uno scalettato con funzione espositiva.

Sulla parete di fondo le mensole bianche simulano i davanzali delle finestre, ognuno dei quali ospita una collezione.

Infine, elementi come lampione e panchina disegnati fanno immaginare il giardino antistante. Qui il gatto accovacciato ed il barboncino a guinzaglio fanno da sfondo all’espositore centrale a forma di carretto, anch’esso in bianco e nero.


CERCHI IDEE E SUGGERIMENTI PER LE VETRINE DEL TUO PUNTO VENDITA?

Iscriviti alla mia Newsletter ed inserisci la Tua richiesta


Summary
ALLESTIRE LA VETRINA UTILIZZANDO ELEMENTI GRAFICI
Article Name
ALLESTIRE LA VETRINA UTILIZZANDO ELEMENTI GRAFICI
Description
Come allestire la vetrina con ELEMENTI GRAFICI, IMMAGINI, FONDALI E DECORAZIONI per catturare l’attenzione ed interagire col cliente.
Author
Publisher Name
www.luisaferrara.com
Publisher Logo